Hackeroba! Un cyberattacco degno di Hollywood

1 Apr 2021 | Hackeroba

Un po’ Casa di Carta e un po’ Ocean’s 11, ma è tutto vero.

Un casinò svaligiato…dall’acquario!

Nel 2017 un casinò americano, di cui non è mai stato reso noto il nome, ha subito un furto di dati da una porta di accesso sicuramente originale. Nelle sue stanze aveva infatti installato degli acquari muniti di termostati collegati a dei sensori IoT per il monitoraggio dell’acqua e la distribuzione del cibo ai pesciolini. Sembrava tutto normale. e invece no.
Nessuno si sarebbe immaginato che un semplice acquario sarebbe stato usato dagli hacker per svaligiare il casino di 10 Gigabyte di dati. Da lì, i cybercriminali si sono mossi liberamente lungo la rete alla ricerca di informazioni personali sui clienti, sul loro stato finanziario e sulla loro attività di gioco. Tutti dati che avrebbero potuto vendere o utilizzare per mettere in piedi centinaia di ricatti.

Attenzione ai dispositivi IoT!

La sfida attuale non è solo quella di tutelare i dati concentrandosi sulle normali vie di accesso, ma di analizzare ogni nuovo punto di contatto, ogni nuova possibile porta di ingresso e proteggerla mettendola in sicurezza.
L’aumento dei dispositivi connessi va di pari passo all’aumento dei rischi. I ladri che si introducono in casa tramite strumenti IoT possono sapere quando non siamo in casa, o accedere ai nostri computer e ai nostri dispositivi. È importante tutelarsi con tutte le accortezze che abbiamo a disposizione: dal cambio di password periodico all’utilizzo di accessi sicuri o di strumenti per il monitoraggio dei nostri dati nel web, soprattutto nei suoi angoli più oscuri.

CybeRefund Srl - Società Benefit, Sede Legale Piazza Luigi Vittorio Bertarelli, 1 - 20122 Milano (MI)
P.I. e Cod. Fisc. 11076520961

cyberefund emblema bianco e arancione